***************************************************************************************

 

Circolo di Mercatale V.no

 

 

 

PD ALL’ASCOLTO DEI CITTADINI
  


 

 

Tesseramento 2008/2009

 

 

Inizia ufficialmente la campagna di tesseramento per confermare la nostra presenza da protagonisti e contribuire in modo diretto al processo di

 

costruzione e radicamento del Partito Democratico.

 

 

Per concretizzare i nostri programmi e coinvolgere i cittadini abbiamo organizzato per voi un aperitivo Sabato 18 Ottobre

 

ore 17,00  Piazza del Municipio  Stanza  Auser

 

 

 

Vi aspettiamo

I Circoli del Comune  di Bucine

 

 

***************************************************************************************

 

 

Cara amica, caro amico,

 

Vorremmo innanzitutto dirti

GRAZIE

 

Perché con un atto di fiducia e con il tuo voto hai contribuito alla nascita della più grande forza riformista del Paese e ad un grande risultato elettorale nel nostro Comune:

3637 voti alla Camera dei Deputati

3415 voti al Senato della Repubblica 

 

Anche se il risultato elettorale nazionale ha visto la vittoria dell’attuale governo, Il cammino del Partito Democratico va avanti a partire dal lavoro di opposizione

Tu puoi fare parte di questo cammino, con il tuo contributo di idee, interessi, esperienze.

 

Per riprendere il discorso iniziato ti invitiamo quindi il

 

2 Luglio 2008, ore 20.00

alla

 

CENA DEMOCRATICA

Stand della Festa dello Sport

(ex campo sportivo)

 

Menu a base di pesce 

 

Per prenotazioni e informazioni puoi chiamare

Gianluca  338-1114279- Elena cell. 347-1416819-  Laura Cell. 338-2890533- Stefania Cell.335-8763207

***************************************************************************************

 

RISULTATI ELEZIONI POLITICHE 2008 COMUNE DI BUCINE
SENATO                CAMERA
***************************************************************************************

Il MINISTRO Rosy Bindi al teatro comunale di BUCINE 19-03-2008

 

 

 MERCOLEDI 19 MARZO – ore 18.00

Teatro Comunale di Bucine, via del Teatro n°1

I Circoli del Comune di Bucine incontrano i cittadini

con

l’On.Rosy Bindi
(candidata alla Camera dei Deputati nelle liste del PD in Toscana e Veneto)

 che interverrà per

rispondere alle domande dei cittadini

 Tutti gli interessati sono invitati a partecipare

******************************************************************************

Il PARTITO DEMOCRATICO
del Comune di Bucine

organizza per

MERCOLEDI’ 5 MARZO
alle ore 21,15
presso il Cinema Teatro Filarmonica
di AMBRA
INCONTRO PUBBLICO
di INAUGURAZIONE DELLA CAMPAGNA ELETTORALE
del PARTITO DEMOCRATICO
nel Comune di Bucine

CON WALTER VELTRONI

AL GOVERNO DEL PAESE:

SI PUO FARE!

Sarà presente il segretario provinciale del PD
MARCO MEACCI

L’incontro sarà un’occasione per conoscere la nuova direzione del PD del Comune di Bucine e

i rappresentanti dei Circoli di Ambra, Bucine, Badia Agnano, Mercatale e Levane.

TUTTI I CITTADINI SONO INVITATI!

 

 
 

 
 

Il Partito Democratico nel Comune di Bucine

www.pdvaldarno.it    Bucine

 

Direzione Comunale                     mail: pd.bucine@libero.it

 

Valerio Menchiari    Segretario                   335 7485748

Gianluca Ustori        Vice segretario                        338 1114279

Fabrizio Ceccantini   Tesoriere                     335 7697594

 

Seguono le assemblee degli eletti dei vari circoli, con i rispettivi responsabili.

 

Circolo di Bucine

Laura Badii             Coordinatore               338 2890533

Lorenzo Tanzini       Vice coordinatore       347 5741971

Chiara Gambassi      Segr. organizzativa     333 8629246


 

Primetta Banchetti

Sara Brogi

Costante Casale

Fabrizio Ceccantini

Francesca Fei  

Elena Gepponi

Annamaria Lamioni

Franco Mini

Valerio Menchiari

Licio Palazzini

Luca Pianigiani

Antonio Zazzeri


 

 

Circolo della Valdambra                    mail: pd.circolovaldambra@gmail.com

Valentina Davide          Coordinatore               339 7219884

Nicky Ulivieri               Vice coordinatore       347 1039512

Matteo Fiorese             Segr. organizzativo     334 3104849

Anna Del Vita

Gianluca Ustori

 

Circolo di Badia Agnano        mail: pd.circolobadiagnano@gmail.it

Elena Cellai                  Coordinatore               347 1416819                

Rudy Marchionni          Vice coordinatore

Barbara Eli                   Segretaria organizzativa       


 

Marcello Bracciali       

Demis Maffei

Paolo Nannini  

Daniele Peruzzi

Giuseppe Peruzzi

Geta Zaharia


 

 

Circolo di Mercatale             mail: pd.circolomercatale@gmail.com

Stefania Valentini         Coordinatore               335 8763207

Francesco Papa                       Vice coordinatore      

Rosita Mini                   Segr. organizzativa


 

Stefano Bartoli

Giorgia Bartolucci

Susi Capoccia

Claudio Donati

Camilla Ferrario

Giuseppe Mazzola

Giuseppe Romei


 

 

Circolo di Levane

Paolo Fioravanti            Coordinatore               329 1860876    

Chiara Picchioni           Vice coordinatrice      333 2602214

Mirko Picchioni Segr. organizzativo     333 8566390


 

Claudio Ausilio

Franca Binazzi

Paolo Burzi

Alfred Fabbri

Gianrico Fabbri

Tiziano Forconi

Enrico Giannini

Cinzia Macerini

Gianna Raffaelli

Arianna Righi

Luciano Taddeucci

Cristina Ulivieri


 

 

NOTA: I circoli di Mercatale e Levane sono condivisi dai comuni di Bucine e Montevarchi.

 

Altri siti internet:

Partito Democratico (nazionale)            www.partitodemocratico.it

PD Toscana                             www.pdtoscana.it

PD Valdarno                            www.pdvaldarno.it

 
 

 

  PARTITO DEMOCRATICO  
  COMUNE di BUCINE  
  DELEGATI ELETTI   
         
  COMUNALE   PROVINCIALE  
         
  CIRCOLO Bucine  
1 Tanzini Lorenzo   Menchiari Valerio  
2 Badii Laura   Gepponi Elena  
3 Pianigiani Luca   Zazzeri Antonio  
4 Fei Francesca      
5 Palazzini Licio      
6 Gambassi Chiara      
7 Casale Costante      
8 Lamioni Annamaria      
9 Mini Franco      
10 Banchetti Primetta      
11 Ceccantini Fabrizio      
12 Brogi Sara      
         
  CIRCOLO Ambra  
1 Ulivieri Nicki   Ustori G.Luca  
2 Davide Valentina      
3 Fiorese Matteo      
4 Del Vita Anna      
         
  CIRCOLO Mercatale  
1 Bartoli Stefano   Bartolucci Giorgia  
2 Romei Luciano   Donati Claudio  
3 Valentini Srefania      
4 Mini Rosita      
         
  CIRCOLO Levane  
1 Burzi paolo   Raffaelli Gianna  
2 Binazzi Franca   Forconi Tiziano  
3 Fabbri Gianrico      
4 Picchioni Chiara      
         
  CIRCOLO Badia Agnano  
1 Peruzzi Daniele   Nannini Paolo  
2 Cellai Elena      
3 Chiatti Marco      
4 Zarraria Geta      
5 Eli Barbara      
         
 
 

 

Assemblea comunale

Partito Democratico

di Bucine

 

Sabato 26 ore 17 Saletta Greci

Via della Scaletta Bucine (Locale sotto l’Ufficio tecnico Comune di Bucine)

 

Apertura seggi di seguito elencati:

 

dalle ore 8,00 alle ore 20,00 del 27 gennaio nelle località riportate di seguento

 

Bucine Piazza del popolo  Locali Auser

Ambra locali Biblioteca Comunale Via Trieste

Badia Agnano Circolo Arci

Levane Circolo Arci

Mercatale V.no Circolo Arci

 

 

 
 

 


Riceviamo e volentieri pubblichiamo:

 

From: gianlucaustori@hotmail.com
To: gianlucaustori@hotmail.com
Subject: ABBIAMO IL DIRITTO A UNA NUOVA LEGGE ELETTORALE - VOTIAMO IL REFERENDUM
Date: Thu, 24 Jan 2008 09:16:27 +0100

 
Non ci vogliono far votare il referendum.
 
Cari amici,
se il governo cadrà, come sembra pressoché certo, almeno non vogliamo votare con questa legge elettorale, che consente a Mastella, Dini, Bordon, Di Gregorio, Diliberto, Fisichella, Pallaro, Rotondi, Turigliatto, ecc. tutti sotto il 2% dei voti, molti sotto l'1%, di decidere le sorti dell'Italia.
IL REFERENDUM HA AVUTO 820.000 FIRME.
LA CORTE LO HA RITENUTO AMMISSIBILE.
IL POPOLO ITALIANO HA DIRITTO DI ESPRIMERSI, SE IL PARLAMENTO NON VOTA UNA NUOVA LEGGE NEI PROSSIMI DUE MESI.
VOTIAMO IL REFERENDUM PRIMA POSSIBILE, IL 20 APRILE, E SE SI DEVE ANDARE ALLE ELEZIONI POLITICHE, ANDIAMOCI A FINE MAGGIO.
 
COSI MASTELLA E TUTTI I SUOI SIMILI SPARIRANNO DALLA SCENA POLITICA E VINCERA' CHI VINCERA', MA LA SITUAZIONE SARA' PIU' CHIARA E DEGNA DI UN PAESE CIVILE.
 
Vi inoltro quanto scritto sul blog di www.referendumelettorale.org.
 
Vi ricordo che il referendum vuole:
1. impedire le candidature delle stesse persone in più parti d'Italia, cosa scandalosa perché se il tale X eletto in più zone decide di passare come rappresentante della zona A, lascia libero il posto a y, z, ecc. nelle zone B, C, ecc. che erano dopo di lui nella lista, e che non sarebbero passati se X avesse scelto di rappresentare la loro zona. Così c'è tutto un gioco di favori, perché i tali y e z saranno ben grati a x della sua scelta che li porta di parlamento...
2. dare la maggioranza al partito più grande, senza coalizioni impossibil come quelle attuali (Fini e Berlusconi hanno litigato per due mesi, e adesso magicamente dimenticano tutto, per poi ricominciare a litigare dopo aver fatto il governo);
3. mettere uno sbarramento del 4 alla camera e dell'8 al senato (con buona pace di Mastella e C.)
 
Dal blog:
 
Ormai il Governo passa da una settimana difficile, come quella passata, ad una - come quella che stiamo vivendo - a dir poco terribile. Mastella ha lanciato il suo siluro. E con ogni probabilità affonderà Prodi giovedì sera, costringendolo a rimettere il mandato nelle mani del Presidente Napolitano.

Tra le ragioni del siluro c’è di sicuro, forse prevalentemente, l’idea di far slittare il nostro referendum (in caso di scioglimento anticipato di almeno una delle Camere, il referendum slitta automaticamente di 365 giorni a partire dalla data delle elezioni, ndr). Se questo fosse approvato, verrebbe infatti azzerata la presenza parlamentare dell’UDEUR in quanto tale, così come quella degli altri partiti(ni) che tengono oggi in ostaggio l’iniziativa governativa con la collaudata tecnica dei veti incrociati.

C’è quindi chi si sta già battendo - ancor prima della caduta del Governo - per andare ad elezioni anticipate con l’attuale Porcellum, con buona pace del referendum (che slitterebbe di un anno, in attesa di essere nel frattempo definitivamente affossato con l’approvazione di un Porcellum 2, la vendetta…).

Ma è anche possibile che il referendum rappresenti invece una soluzione di mediazione tra le opposte richieste che, nel caso di una crisi, sarebbero avanzate al Capo dello Stato. Perché infatti non immaginare che la consultazione popolare possa aver comunque luogo il prossimo 20 aprile lasciando spazio ad eventuali elezioni anticipate da tenersi prima dell'estate? In questo scenario i cittadini non si sentirebbero “scippati” di una loro ormai legittima aspettativa e soprattutto sarebbero loro a decidere se andare alle prossime elezioni politiche con un Porcellum “cotto alla referendaria” ovvero così come mamma (?) l’ha fatto.

È certo però che se questo ragionamento fosse giudicato troppo ardito, non ci resterebbe che mobilitarci tutti - con tam-tam, catene di Sant’Antonio, segnali di fumo, etc. - e gridare a gran voce: “Non ci vogliono far votare il referendum…”.


PS Per essere comunque preparati a questa ultima eventualità, vi chiediamo intanto di essere dei nostri e cominciare a fare queste semplici 3 cose:
1. lasciare un commento a questo post diffondendone quanto più possibile il contenuto;
2. copiare ovunque l'immagine 'Adesso Sì' e lo sticker qui accanto, inviando poi all’indirizzo adessosi@gmail.com commenti, foto e video pubblicabili sulla nostra campagna “Adesso Sì” (avete presente il tormentone di “Italia1”? ecco, deve essere lo stesso per “Adesso Sì”);
3. partecipare alle altre iniziative che a breve lanceremo sul nostro sito www.referendumelettorale.org.

 
Mastella può far cadere Prodi, ma non deve continuare a condizionare la politica italiana, e così tutti quelli come lui.
Scrivi una mail di sostegno a adessosi@gmail.com
Inoltra ai tuoi contatti una mail come questa e dì loro di diffondere la volontà di votare il referendum.
 
Gianluca